Expo 2015: San Marino e la Dieta Mediterranea

San Marino avrà l’onore di partecipare all’Expo 2015 di Milano per diventare portavoce di valori, sapori e tradizione della cucina mediterranea. L’evento ospitato dall’Italia dal primo maggio al 31 ottobre 2015 sarà il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e nutrizione. Per sei mesi Milano diventerà una vetrina mondiale in cui San Marino e gli altri Paesi mostreranno il meglio delle proprie tecnologie per dare una risposta concreta ad un’esigenza vitale: riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri.

L’Expo è nata con l’Esposizione Universale di Londra nel 1851. Da allora questo evento di rilevanza mondiale è diventato un appuntamento cardine per parlare di sviluppo, progresso, innovazione, tecnologia al di là di barriere geografiche o sociali. Lo scopo degli Expo è di coinvolgere le eccellenze di tutto il mondo nella creazione di eventi memorabili, rappresentare lo stato dell’arte di ogni disciplina grazie ai player coinvolti nella sua realizzazione, guardare al futuro trasformando i visitatori da semplici osservatori ad una parte attiva della manifestazione.

San Marino ad Expo 2015 Milano

Le Esposizioni Universali hanno luogo in spazi realizzati appositamente nel periodo della loro presentazione. Parigi ha avuto la sua Torre Eiffell, Bruxelles il caratteristico Atomium, ora è la volta di Milano. L’ultima esposizione di Shangai è stata incentrata sul tema “Better city, better life”. Il claim del 2015 diventa invece “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, una sfida importante cui Milano ha saputo rispondere con proposte convincenti e innovative. Il nuovo Expo italiano porterà alla luce l’importanza di un’equa alimentazione su scala mondiale, valorizzando quelle nicchie e i patrimoni culturali che da sempre hanno accolto nutrizione e benessere come parti inscindibili della loro tradizione.

In un padiglione di 125 metri quadri dedicato alla dieta mediterranea non poteva mancare San Marino, “Small enough to be big”. L‘Antica Repubblica partecipa con Albania, Algeria, Egitto, Grecia, Libano, Libia, Malta, Montenegro, Serbia e Tunisia a un progetto di cluster bio-mediterraneo della stessa capienza di uno stadio di calcio. Lo spazio è stato creato dalla Regione Sicilia, uno dei first mover della rassegna internazionale. L’evento diventerà un’occasione per San Marino per raccontare attraverso i prodotti della sua terra una tradizione che è parte del Patrimonio Immateriale dell’Umanità Unesco. Il Vino Cerasuolo, l’Olio Dop Monti Iblei, la piadina romagnola, i formaggi, il prelibato prosciutto cotto e le prelibatezze caratteristiche del territorio diventeranno protagoniste dei principali appuntamenti del cluster di Expo. Fiore all’occhiello del folclore Sammarinese  la “Torta Serenissima“, che assieme alle “Ceramiche Libeccio” (utilizzate per la cottura delle pietanze) troverà spazio in presentazioni create per mettere in luce quanto di più genuino e gustoso sia in grado di offrire la nostra antichissima terra.

Un’area espositiva di 1,1 milioni di metri quadri, più di 140 Paesi e Organizzazioni internazionali coinvolti, oltre 20 milioni di visitatori attesi. L’Expo di Milano apre le porte ai visitatori il 1° Maggio 2015. Seguite la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle iniziative di San Marino ad Expo 2015.

San Marino ad Expo 2015

Articoli correlati

Il Centro Storico di San Marino e le arti medioevali

Il Centro Storico di San Marino e le arti medioevali

Fino al 10 Agosto i gruppi di storici "I Fanciulli e la Corte di Olnano" e "La Compagnia dell’Istrice 1462" vi attendono alla Prima Torre per condividere arti e costumi medioevali.

Una terra unica, mille racconti

Una terra unica, mille racconti

San Marino è una delle mete più visitate al mondo. In questa pagina ospitiamo suggestioni e racconti dei numerosi ospiti di questa suggestiva nazione. Contattateci per inviarci i vostri contributi.